Mag
20
Filed under (Senza categoria) by anna on 20-05-2007


Gli astrofisici svolgono ricerche sulla materia a temperature elevatissime e hanno tratto alcune conclusioni su quale fosse lo stato fisico della materia nelle frazioni di tempo immediatamente successive al big bang. C?è un istante chiamato “l?istante di Planck” che si esprime con uno zero seguito dalla virgola e da 41 zeri prima della cifra 1, e segna il momento più vicino all?origine dell?universo. Con questo istante ha inizio quella che Kippenhahan chiama “L?Epoca grigia”…l?epoca in cui l?universo ha iniziato a espandersi. Ogni frazione di frazione di secondo dell?Epoca grigia è studiatissima. La sfida delle sfide: capire cos?è successo e come.
Ma c?è anche un?altra Epoca: lo stesso astrofisico la chiama ?Epoca bianca? ed è l?Epoca che precede l?istante di Planck.
Di quest?Epoca nessuna informazione ci è giunta, nessuna delle leggi che conosciamo è applicabile ad essa. Non sappiamo cos’era allora il tempo.
…Che dire allora dell?Epoca bianca?
Nonostante la totale mancanza di dati, c’è un esploratore invisibile che abita con noi, e non teme di avventurarsi in quei luoghi insondabili, di oltrepassare anche l’istante di Planck.