Gen
29
Filed under (Senza categoria) by anna on 29-01-2006


Ripropongo l’invito a tutti i “lettori appassionati” che sperimentano l’immergersi nella letteratura come un’esperienza continua di arricchimento, crescita e benessere personali. Proprio per andare oltre la dimensione strettamente personale mi piacerebbe ricevere le “classifiche” relative ai cinque libri che si amano di più. La scelta può avvenire secondo diversi criteri, provo ad indicarne alcuni:
- è un testo che mi ha fatto trascorrere, nel leggerlo e
rileggerlo, alcune delle ore più belle e piacevoli
della mia vita;
- mi ha permesso di esplorare luoghi che altrimenti mai
avrei potuto conoscere (intesi in senso sia geografico
che interiore/psichico);
- mi ha fatto imparare qualcosa che nella mia vita è
diventato essenziale;
- ha reso tangibile un’esperienza di perfezione artistica;

Credo che un confronto relativo alle proprie letture possa dare molti spunti interessanti: per esempio la condivisione di sentimenti e ricordi, di passaggi importanti nella propria storia, di punti di vista sul mondo.
Per chi poi, come me, ama in modo speciale la letteratura per l’infanzia, propongo di aggiungere un libro numero sei, indicando un testo appartenete alla letteratura rivolta ai bambini e ragazzi, particolarmente amato.
Ringrazio anticipatamente chi sarà così gentile da rispondere, a mia volta risponderò con una piccola mail…letteraria.

Questa è la mia classifica. Il libro numero uno è in realtà una categoria. Chi ritiene di avere buoni motivi per farlo, può agire allo stesso modo.

1) Le inchieste del commissario Migret – G.Simenon
2) Lettera da Pechino – P.Buck
3) Il dottor Zivago – B.Pasternak
4) Jane Eyre – C. Bronte
5) Endurance – A.Lansing

6) Rasmus e il vagabondo – A. Lindgren

Gen
07
Filed under (Senza categoria) by anna on 07-01-2006


Mi piacerebbe ricevere le “classifiche” personali relative ai cinque libri che si amano di più. La scelta può avvenire secondo diversi criteri, provo ad indicarne alcuni:
– è un testo che mi ha fatto trascorrere, nel leggerlo e
rileggerlo, alcune delle ore più belle e piacevoli
della mia vita;
– mi ha permesso di esplorare luoghi che altrimenti mai
avrei potuto conoscere (intesi in senso sia geografico
che interiore/psichico);
– mi ha fatto imparare qualcosa che nella mia vita è
diventato essenziale;
– ha reso tangibile un’esperienza di perfezione artistica;

Per chi poi, come me, ama in modo speciale la letteratura per l’infanzia, propongo di aggiungere un libro numero sei, indicando appunto un testo appartenete alla letteratura rivolta ai bambini e ragazzi, particolarmente amato.
Ringrazio anticipatamente chi sarà così gentile da rispondere, a mia volta risponderò con una piccola mail…letteraria.

Questa è la mia classifica. Il libro numero uno è in realtà una categoria. Chi ritiene di avere buoni motivi per farlo, può agire allo stesso modo.

1) Le inchieste del commissario Migret – G.Simenon
2) Lettera da Pechino – P.Buck
3) Il dottor Zivago – B.Pasternak
4) Jane Eyre – C. Bronte
5) Endurance – A.Lansing

6) Rasmus e il vagabondo – A. Lindgren